|

Filza 76

Cartella Titolo Data  
1- Carteggio relativo al mobile lasciato in dono ai figli da parte di Graziosa Frizzi -Richiesta da parte dei massari dell'Università riguardante la riduzione di una tassa imposta sui terreni - Esilio dell' ebreo Alessandro Reggio emesso dal Capitano di Giustizia Arciducale della Città e Ducato di Mantova - " Disegno delle botteghe di Curtatone " : disegno con la dislocazione delle botteghe affittate dagli ebrei durante la fiera delle Grazie - Relazione sulle condizioni delle fogne della contrada del Cammello con ordine di chiudere alcuni canali di scolo e di evitare di buttare immondizie dalle finestre - Rimborso da parte della Camera Arciducale di un prestito di centomila fiorini - Dichiarazione del medico Daniel Graziadio Roscena di disponibilità a sostituire il del collega Salomone Portaleone in caso di impedimento di quest'ultimo - Ricevuta di pagamento firmata dalla badessa della Cantelma per l'affitto del casotto del pane posto nella piazzola del ghetto - Ricevute di pagamento con bolla della priora del Carmelino Alba Maria Arighi per interessi maturati su un deposito - Ricevuta per il pagamento della tassa sugli stabili dell'Università degli Ebrei in città situati nel territorio della parrocchia di Sant'Apollonia - Ricevute di pagamento della priora Anna Beatrice del convento delle Carmelitane Scalze - Note di spese - Ricevute di pagamenti1708 gennaio 10-1720 febbraio 1 esplora dati
2- Suppliche e richieste di sussidi - Norme per l'installazione delle trentasei botteghe destinate agli ebrei durante la fiera delle Grazie - Lettera di Avraham ben Menachem di Emden che scrive per cheidere aiuto al fine di tornare nella sua città natale che egli aveva dovuto abbandonare a causa di grandi inondazioni lì avvenute (1)1652 giugno 21-1719 luglio 20 esplora dati
3Nota con inventario di materiale sottoscritto da Leon Orefice, David Fano, Jacob Vita Norsa e Salvador Vita Monferino1719 gennaio 1 esplora dati
4Autorizzazione di Francesco Tranquilini, Presidente dell'Arciducale Senato e Commissario Generale degli ebrei, concessa ai massari per essere giudici in cause tra ebrei " sino alla somma di scudi trenta e purchè non vi sia minor numero di tre " 1719 gennaio 4 esplora dati
5Autorizzazione di Francesco Tranquilini, Presidente dell'Arciducal Senato e Commissario Generale degli ebrei, ai rabbini per pubblicare scomuniche in sinagoga per l'anno 1719 e 17201719 gennaio 4 esplora dati
6Accordo tra i massari Vidal Levi Monferino, Emanuele Sulam, Salomon Moise Norsa e Giacomo Volpi che si impegna a consegnare per un triennio i medicinali necessari per i poveri previo firma dei massari sulle ricette1719 gennaio 4 esplora dati
7Richiesta di Gutila e Lazzaro Rovighi alla Sacra Maestà affinché costringa la convocazione ristretta degli ebrei a pronunciarsi in una causa relativa ad una controversia in Venezia tra Antonio Bragadini e Giuseppe Volta1719 marzo 13 esplora dati
8Nota dei massari con divieto per gli ebrei di andare in giro per le case a chiedere l'elemosina1719 marzo 16 esplora dati
9Comunicazione in cui gli eredi di Salvatore Benedetto Vivanti si impegnano a tenere nella propria casa e a proprio carico la zia vedova di Raffaele Salvatore Vivanti1719 marzo 17 esplora dati
10Supplica di sansone Norlenghi alla Sacra Cesarea Maestà affinché costringa la Congregazione Ristretta a dirimere una controversia sorta tra lui e lo zio tutore Donato Cantoni1719 marzo 27 esplora dati
11Restituzione di capitale fatta dall'Università degli Ebrei di Mantova a Bartolomeo Bavutto1719 aprile 12 esplora dati
12Nota riguardante la consegna da parte di Zachia Garda di 188 palme ed altrettanti cedri1719 aprile 20 esplora dati
13Comunicazione con proposta di cambiare alloggio ad alcuni ebrei nel ghetto1719 aprile 30 esplora dati
14- Conti e note di spese - Elenchi nominativi dei sussidiati con indicazione delle cifre elargite  esplora dati
15Ricevuta del pagamento della tassa che i massari delle immondizie, Leon Levi, Giuseppe Montesanti e Emanuele Vidal Laudi, versano al Fattore e Procuratore delle reverende madri di San Vincenzo di Mantova per il livello a loro ceduto dal marchese Gonzaga1719 maggio 7 esplora dati

risultati precedenti risultati precedenti | pagina 1 di 3 | risultati successivi risultati successivi

|