|

Filza 105

Cartella Titolo Data  
1Comunicazione di Pietro Rontini al Commissario di Quistello in cui si ordina di liberare l'ebreo Gioacchino Ventura di Finale incarcerato " per non aver il solito segnale " 1740 luglio 8 esplora dati
2Nota inviata ai massari riguardante la scarcerazione del giovane Serpi Astrologo con ammonizione ad astenersi dal parlare contro le leggi della Nazione degli ebrei e dal ridicolizzarla1740 maggio 24 esplora dati
3Carteggio relativo alla gestione delle proprietà di Guglielmo Finzi1706 marzo 12-1740 luglio 12 esplora dati
4Elenco dei sensali dei grani ebrei richiesto dalla Direzione Generale delle Finanze di Mantova, con elenco di nomi1740 luglio 13 esplora dati
5Restituzione di capitale da parte dell'Università degli Ebrei di Mantova alla marchesa Isabella Riva degli Ippoliti di Gazoldo che la accetta a nome proprio e anche ad interesse della contessa Ippolita degli Ippoliti d'Ollone sua figlia, con dichiarazione dei frutti1740 luglio 27 esplora dati
6Decreto di concessione e disposizioni relative a un terreno confinante tra il Convento di Santa Maria del Gradaro e il cimitero degli ebrei (1)1740 luglio 5 esplora dati
7Elenco degli abitanti in ghetto che devono fare riparazioni nelle strade per ordine del Capitano delle Strade1740 luglio 31 esplora dati
8Disegno della disposizione delle botteghe alla fiera di Curtatone e segnalazione dell'utile ricavato dalle stesse1741 gennaio 8 esplora dati
9- Richiesta fatta ai massari di consegnare una certa quantità di seta al filatoio condotto da Francesco Grandisoli - Note riguardanti la non disponibilità dei mercanti ebrei a dare seta da lavorare al filatoio poichè si preferisce venderla grezza - Nota in cui i mercanti ebrei accettano, per una volta, di consegnare al filatoio cento libbre di seta chiedendo però garanzia scritta del prezzo e della bontà del lavoro fatto - Nota di Francesco Grandisoli in cui afferma che, per mancanza di lavoro, si era determinato di licenziare gli operai e di chiudere il filatoio con pregiudizio di tante famiglie - Ordini della Direzione Generale delle Finanze di Mantova ai massari dell'Università degli Ebrei affinché tutti i mercanti di seta consegnino al pubblico filatoio gestito da Francesco Grandisoli 150 libbre di seta - Nota dei massari David Fano e Bonaiuto Vita Finzi con la quale convincono cinque mercanti ebrei a fornire al filatoio pubblico 150 libbre di seta1740 gennaio 27-1740 agosto 17 esplora dati
10Comunicazioni riguardanti il sollecito da parte dell'Università degli Ebrei alla Direzione Generale delle Finanze del rimborso, suddiviso in due rate, di una sovvenzione precedentemente concessa alla Cassa del Fondo Militare di 400000 lire1740 marzo 5-1740 settembre 1 esplora dati
11Ricevute rilasciate da Teodosio Panizza al massaro della Misericordia per l'affitto di una bottega1740 marzo 1-1740 settembre 1 esplora dati
12- Concessione da parte di Ferdinando Carlo di una nuova condotta decennale con 24 capitoli essendo in scadenza quella vecchia (1) - Ricorso di mercanti dediti al commercio di stracci, di ferro vecchio (stracciaroli, ferrari, voltaroli) per l'imposizione di alcune tasse - Comunicazioni riguardanti l'opposizione dei mercanti di ferro vecchio e di metalli d'ogni sorte alla grida pubblicata ad istanza di Giuseppe Dallacqua, conduttore dei magli da rame e ferro di Soave1740 giugno 22 esplora dati
13Comunicazione in cui risulta che l'ebreo Prospero Massarani e compagni, sellai e venditori di ferro, furono molestati dal massaro dei sellai cristiani riguardo la sistemazione delle rispettive botteghe alla fiera delle Grazie1740 settembre 2 esplora dati
14- Lettera apostolica di papa Benedetto XIV circa la concessione ai mercanti ebrei riguardante la mercatura delle robbe nuove ad uso dei mercanti dei fondachi (1)1740 ottobre 24 esplora dati
15Comunicazione di Israel Biniamin Bassani da Reggio che informa circa la spedizione di 20 mazzi1741 settembre 27 esplora dati

risultati precedenti risultati precedenti | pagina 1 di 4 | risultati successivi risultati successivi

|